Milano Design Week: 5 eventi da non perdere

Milano Design Week: 5 eventi da non perdere

Sempre più iconica e amata, Milano accoglie come ogni anno la Design Week, quest’anno dal 15 al 21 aprile. Il Salone del Mobile a Rho Fiera sarà ovviamente il grande protagonista, ma se volete assaporare il vero spirito del design milanese dovete assolutamente partecipare agli eventi che per tutta la settimana sono previsti in città. 1. Gaetano Pesce alla Biblioteca Ambriosana Gaetano Pesce ci ha lasciato da pochi giorni e la comunità artistica e intellettuale ha perso un granitico rappresentante….

Leggi tutto Leggi tutto

La valigia sempre pronta: una rassicurante coperta di Linus

La valigia sempre pronta: una rassicurante coperta di Linus

“Rimpatriati”: la storia di Angela Il mio pentimento è abbastanza ricorrente, però non me ne vado mai. Sono sempre un po’ insofferente. Non so ancora quale è il mio posto. Ho la valigia facile. Angela Io e Angela abbiamo appuntamento in un bar di Trani, che si trova proprio davanti al porticciolo turistico. In questa giornata primaverile ci sono anche delle barche a vela che lasciano il porto e che mi fanno pensare alle partenze, ai viaggi e ai ritorni….

Leggi tutto Leggi tutto

Horrified, il progetto fotografico sui bunker siciliani e la memoria collettiva

Horrified, il progetto fotografico sui bunker siciliani e la memoria collettiva

“Horrified” (inorridito, terrorizzato) è il nome in codice con cui gli Alleati identificavano il territorio siciliano durante la Seconda Guerra Mondiale. Proprio in Sicilia, tra il 9 e il 10 luglio 1943, ebbe inizio “lo sbarco” denominato “Operazione Husky”, primo passo dell’offensiva Alleata contro l’Asse. Le vestigia delle innumerevoli infrastrutture belliche, postazioni difensive e logistiche della Seconda Guerra Mondiale, se ne stanno più o meno ignorate sparse per tutta l’isola, la maggior parte abbandonate, alcune divelte dal passaggio di una…

Leggi tutto Leggi tutto

“Tu”: il nuovo romanzo di Alan Magnetti

“Tu”: il nuovo romanzo di Alan Magnetti

“Alan Magnetti è Magnettico, perché, a differenza del magnetismo che attacca i metalli, il Magnettismo invece attacca gli esseri umani.”   Elio degli “Elio e le Storie Tese” Alan Magnetti, scrittore piemontese visionario ed eccentrico, pubblica il suo sesto romanzo intitolato “TU”, a cura di Capponi Editore. La narrazione è particolarissima perché si svolge alla seconda persona singolare, il “tu” del titolo. Al lettore è richiesto di perdere la propria identità per vivere le storie dei personaggi che abitano il romanzo. Assorto nella…

Leggi tutto Leggi tutto

Morte e Altri Dettagli: un affascinante mistero nel Mediterraneo

Morte e Altri Dettagli: un affascinante mistero nel Mediterraneo

Imogene Scott, da bambina, vede sua madre morire in una terribile esplosione e viene adottata dalla ricchissima famiglia Collier. Un abilissimo detective, Rufus Cotesworth, viene incaricato di risolvere l’omicidio e crea un legame con la giovane ma intelligentissima Imogene. Rufus però abbandona il caso e la bambina al suo destino, senza risolverlo. 18 anni dopo, in occasione di una crociera organizzata dalla famiglia Collier, si ritrovano sulla nave Varuna, una ricostruzione perfetta di una nave anni 50 di proprietà dell’armatore…

Leggi tutto Leggi tutto

“Il lunedì mi fa male dalla scuola elementare”

“Il lunedì mi fa male dalla scuola elementare”

Quando ero ragazza, incipit che già mi fa tremare il cuore, perché presuppone che non lo sia più, avevo uno stile di vita completamente diverso da ora. La mia routine settimanale prevedeva uscite serali frequentissime, cene etniche, concertini, aperitivi, rientri successivi alla mezzanotte. Insomma non mi sono mai sentita una Cenerentola. Lunedì sera alla discoteca, martedì sera alla discoteca, mercoledì che mal di testa ma sono andato alladiscoteca, giovedì sera alla discoteca, venerdì sera non volevo andarci ma Fabio è…

Leggi tutto Leggi tutto

5 MOSTRE DI MODA DA NON PERDERE NEL 2024

5 MOSTRE DI MODA DA NON PERDERE NEL 2024

Con un po’ di organizzazione e la complicità di compagnie aeree low cost, quest’anno possiamo viaggiare in Europa a caccia delle mostre di moda più attese e interessanti. HARD/SOFT Textiles and Ceramics in Contemporary Art Prendete un aereo per Vienna per visitare il MAK, il Museo di Arti Applicate della capitale austriaca. Giratelo tutto, fate anche una puntata al SalonPlafond, il bellissimo ristorante interno, e poi recatevi nella hall dedicata alla mostra. Non si tratta di una classica esposizione di…

Leggi tutto Leggi tutto

Se Milano avesse il mare sarebbe come una piccola Trani?

Se Milano avesse il mare sarebbe come una piccola Trani?

“Rimpatriati”: la storia di Francesca Ho avuto difficoltà nelle piccole cose: non sapevo che alcuni negozi avessero chiuso, non ricordavo i nomi delle strade, cose così. Per il resto mi sono goduta il vivere lento di Trani, le passeggiate terapeutiche al mare, l’aria pulita. È stato un ricongiungimento con la mia vita. Francesca Io e Francesca ci conosciamo da qualche anno. Lei stava insieme a una mia amica di infanzia. Poi, come spesso accade, loro si sono lasciate e noi…

Leggi tutto Leggi tutto

Escher a Roma, la bellissima mostra dedicata al genio olandese

Escher a Roma, la bellissima mostra dedicata al genio olandese

Maurits Cornelis Escher è stato un artista che ha rotto le regole dello spazio e della geometria, della visione e del piano bidimensionale, elevando la grafica e l’illustrazione a vere forme d’arte. Personalmente trovo sempre affascinante entrare in contatto con questi personaggi illuminati, che nel loro campo hanno saputo divergere, allontanarsi, dedicarsi a cose che solo loro potevano vedere, per seguire un nuovo sentiero, una nuova strada, che ora ci sembra così familiare. Gli artisti olandesi, poi, sono i più…

Leggi tutto Leggi tutto

Domenica è di nuovo il mio giorno preferito

Domenica è di nuovo il mio giorno preferito

La domenica “non ci sono sveglie”, come recita il desktop del mio telefono: la modalità pigiama party è rigorosamente on. Io e il mio letto siamo BFF, best friends forever, e questo è il lato positivo di questo giorno meraviglioso. Tuttavia la domenica è stata anche il giorno del vuoto assoluto e del pessimismo cosmico. In questa giornata senza impegni si sono fatte spesso largo dentro di me riflessioni su ciò che è e che è stato. Sono certa che…

Leggi tutto Leggi tutto